VigentinoToday

Anziana tenta di uccidere il marito disabile con un mattarello

"Sono stanca di accudirlo": prima prova ad ammazzarlo con un sacchetto di plastica, poi...

"Lucida follia" a Milano, in un dramma familiare che poteva avere conseguenze pesanti.

Una donna di 75 anni ha provato a uccidere il marito disabile di 77, a Milano, a colpi di mattarello. E' successo in un appartamento in via Costantino Baroni martedì intorno alle 14, dove l'anziana, che ha detto alle forze dell'ordine di essere stanca di accudire il coniuge, ha prima provato ad avvelenarlo e poi a soffocarlo con un sacchetto di plastica, per arrivare poi al mattarello.
Il marito ha riportato alcuni traumi alla testa, la moglie è stata arrestata (il magistrato ha disposto i domiciliari dalla figlia) per tentato omicidio.

E' stata la stessa anziana, S.Z., operaia in pensione, a chiamare la polizia segnalando un omicidio in casa sua.
Agli agenti ha spiegato che dopo anni passati ad accudire il coniuge disabile (a causa di importanti problemi di deambulazione) aveva deciso di mettere fine a quella vita architettando un piano per ammazzarlo senza farlo soffrire.

Prima gli ha somministato 5 pillole di sonnifero poi, una volta addormentato, ha tentato di soffocarlo con un sacchetto di plastica. Tuttavia la donna ha sbagliato pastiglie, dandogli 5 antistaminici che hanno solo stordito il marito. Quando si è appisolato, convinta di non poterlo svegliare, gli ha infilato il sacchetto sulla testa ma appena il marito si è ridestato ha afferrato il mattarello e lo ha colpito sulla testa. 

Pochi colpi, prima di fermarsi per il senso di colpa. L'uomo, confuso per le botte, non ha voluto chiamare la polizia e a questo punto la moglie gli ha preparato il pranzo e gliel'ha portato a letto, salvo poi riafferrare il mattarello e colpirlo con più forza, procurandogli ferite alla testa. Alla fine, con il marito ormai intontito e sanguinante ha chiamato la polizia per autodenunciarsi. 

Il marito è stato trasportato al Policlinico mentre la donna agli agenti ha confermato la sua intenzione omicidiaria, dicendo però di essere dispiaciuta per quanto accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento