VigentinoToday

Sigilli in via Barrili: scarafaggi e muffa al ristorante etnico

Modifiche abusive al locale, scarafaggi e muffa alle pareti. Per le precarie condizioni igieniche il ristorante è stato sequestrato. Cinquemila euro di verbali

Un ristorante etnico di via Barrili è stato posto sotto sequestro per cattive condizioni igieniche. Durante l'ispezione, la Polizia Locale insieme al Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell'Asl ha trovato scarafaggi e insetti, sporcizia sul pavimento e muffa sulle pareti del locale.


I prodotti alimentari erano conservati senza alcuna pellicola che di fatto ne impedisce la contaminazione con agenti esterni. La vetrina che esponeva gli alimenti - fra i quali il pesce fresco - è stata trovata con un vetro rotto ed era priva di termometro. Realizzate abusivamente anche alcune modifiche, compresa l'installazione di un forno a gas per cuocere il pane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Complessivamente sono state contestate 7 violazioni a norme di legge e regolamenti per circa 5 mila euro. Il proprietario, al momento assente, è un cittadino marocchino di 47 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento