VigentinoToday

Via Chiaravalle, arrivano le ruspe: smantellato il campo sotto la neve

Ruspe questa mattina al campo di via Chiaravalle angolo Sant’Arialdo. Un centinaio le persone che si sono disperse per la città. Il consigliere comunale Quartieri (Prc): “Sta nevicando, è proprio necessario questo accanimento senza alternative per gli sfollati? Sugli sgomberi, il Comune emette bollettini di guerra”

Questa mattina, intorno alle 10.30 sono arrivate le ruspe per sgomberare il campo abusivo di via Chiaravalle, angolo Sant’Arialdo. Ma il presidio, con un nutrito cordone di Polizia Locale – come riferisce chi è sul posto – è iniziato alle 7.30. Fuori nevica e le temperature sono al minimo. Sono un centinaio le persone rimaste senza casa e che si sono disperse per la città, alla ricerca di un nuovo rifugio. Sempre abusivo, sempre precario.

Fra loro una cinquantina di bambini, alcuni dei quali sono stati accompagnati a scuola. Le insegnanti della zona avevano supplicato di far continuare loro il percorso scolastico. Molti, però, si sono allontanati prima dell'arrivo dei caterpillar, insieme alle famiglie. Ad assistere gli sfollati ci sono i volontari di Sant'Egidio, che prestano assistenza alla comunità di rom.
  Quanto costa ogni sgombero ai cittadini?  

Uno sgombero che era “nell'aria” come riferisce il Consigliere comunale del Prc, Patrizia Quartieri, in via Chiaravalle da questa mattina presto. “Sta nevicando e fa freddo – continua al telefono – ci stiamo chiedendo il perchè di questo accanimento, per giunta senza prospettive”.

Senza politiche compensative adeguate, in effetti, gli sgomberi messi in atto da Palazzo Marino rischiano di fare solo un buco nell'acqua. “Io sono la prima a riconoscere il degrado in cui versa Chiaravalle – continua Patrizia Quartieri – ma senza un piano, gli sgomberi non servono. Queste persone sono le stesse che abitavano un mese fa a Rubattino”.
  Senza politiche compensative adeguate, non si risolve nulla  

Il Comune, riferisce ancora il Consigliere di opposizione, sta eseguendo sgomberi ad un ritmo così sostenuto che sembrano un “bollettino di guerra”. In effetti, ieri, è stato lo stesso vicesindaco De Corato a fare i conti sulla situazione sgmoberi: "Dall'inizio del'anno sono stati una ventina, più o meno uno ogni 48 ore".

Sul tavolo del dissenso c'è anche la questione costi – benefici. “In Commissione, il Prc ha presentato più volte una interrogazione per chiedere quanto costa uno sgombero alla collettività e non ha mai ricevuto risposta”, sottolinea la Quartieri. Ogni sgombero comporta anche un dispiegamento di Polizia Locale, oltre che la mobilitazione delle ruspe, conclude l'esponente di Rifondazione. Pagano i cittadini e – di fatto – non si risolve nulla.




GLI AGGIORNAMENTI

9 febbraio ore 15.10 - La Lega Nord: soddisfatti per la bonifica: Matteo Salvini Presidente Gruppo Consiliare del Carroccio ha espresso soddisfazione per lo sgombero di Chiaravalle “a nome dei residenti”. Lo smantellamento del campo abusivo – ha scritto in una nota Salvini - arriva dopo l'ennesima mobilitazione con gazebo, raccolta firme e manifestazione nel quartiere da parte di residenti ed esponenti della Lega. Il rappresentante del Carroccio ha anche ricordato che “la presenza di un Ministro leghista (Roberto Maroni, ndr) a coordinare l'ordine pubblico sta aiutando anche il comune di Milano a recuperare pezzi di territorio per troppi anni abbandonati”.

9 febbraio ore 16.10 – Il Comune: “Abbiamo sgomberato a seguito di una querela”: “Abbiamo allontanato complessivamente oltre 150 rom romeni che si erano insediati con tende e baracche in via Vaiano Valle - spiega in sostanza una nota del Comune - in un'area privata, a seguito della querela sporta dalla proprietà, dove vivevano circa 120 rom romeni, insediati con 60 baracche, che sono stati allontanati dalla Polizia Locale che è intervenuta con 90 uomini”.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento