VigentinoToday

Pusher fermato in strada, dà di matto e distrugge il finestrino della "volante": arrestato

L'uomo era già stato ammanettato e messo a bordo dell'auto

Repertorio

Arrestato a Milano un libico che, dopo essere stato scoperto con una notevole quantità di stupefacenti in tasca, ha dato di matto all'interno dell'auto della polizia, danneggiandola. 

E' successo in piena notte, alle cinque meno un quarto, in via Broni, zona Vigentino. Una pattuglia del commissariato Scalo Romana perlustrava la strada quando si è imbattuta nell'uomo (un 34enne) che, vedendo a sua volta la volante, ha compiuto movimenti improvvisi, insospettendo gli agenti che hanno deciso di controllarlo.

Il 34enne aveva con sé 30 grammi di eroina. Ammanettato e fatto salire sulla volante per ulteriori verifiche, si è sdraiato sul sedile posteriore e, coi piedi, ha sfondato il finestrino, forse cercando un'improvvisata e improbabile via di fuga. Risultato: è stato arrestato per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento