VigentinoToday

Milano, ecco il nuovo volto di Porta Genova: via le auto, arrivano tavolini e panchine

Da luogo caotico e di passaggio Piazzale Porta Genova è così diventato un luogo di sosta

Il restyling di Porta Genova (foto di Andrea Cherchi/Fb Semplicemente Milano)

Milano ha una nuova piazza pedonale. Nella giornata di sabato 6 aprile, alla vigilia della Design Week, a meno di tre settimane dell’avvio dei lavori di restyling, è stata inaugurato il nuovo piazzale Porta Genova. Nel pomeriggio diverse centinaia di persone hanno dato il benvenuto alla nuova agorà partecipando alle attività di intrattenimento organizzate dall’Amministrazione, tra cui la mostra "Milano 2010-20230 #20 yearschallenge" posta sul muro di via Ventimiglia che porta alla passerella Biki, che racconta attraverso le immagini come sia cambiato e come sta cambiando la qualità dello spazio pubblico in città, a partire dalla valorizzazione delle sue piazze, con un salto nella futura Loreto, immaginata da alcuni studi di architettura nell'ambito della Call for ideas per il PGT lanciata dall'Amministrazione. 

Porta Genova, al via il restyling: video

Aperti, inoltre, in anteprima due nuovi spazi all’interno della stazione: un'area di ristoro con caffetteria stile serra urbana promossa dalla società Future Fond e un punto vendita di streetfood con affaccio sulla piazza che propone prodotti agricoli gestito da Cascina Caremma. 

Da luogo caotico e di passaggio Piazzale Porta Genova è così diventato un luogo di sosta, una “pausa urbana” a pochi passi da uno dei luoghi della movida per eccellenza e nel cuore del distretto storico della Design Week. L’intervento rientra nel progetto “Piazze Aperte”, realizzato in collaborazione con Bloomberg Associates e il supporto di Nacto Global Designing Cities Initiative volto a perseguire gli obiettivi di sostenibilità e rigenerazione urbana di Milano 2030: valorizzare le piazze rendendoli luoghi di aggregazione al centro dei quartieri, migliorare lo spazio pubblico, ampliare le aree pedonali e fruibili e promuovere forme sostenibili di mobilità a beneficio dell'ambiente e della qualità della vita in città. 

“Questo progetto sta innalzando il livello di eccellenza del design a Porta Genova, in tempo per la Design Week, in una delle capitali del design del mondo", sostiene Janette Sadik-Khan, responsabile di Bloomberg Associates, società di consulenza urbana senza scopo di lucro fondata dall'ex sindaco di New York Michael Bloomberg. Lo staff di Bloomberg si è offerto volontario per dipingere i nuovi spazi del piazzale, utilizzando alcune delle stesse tecniche di urbanismo tattico testate l'anno scorso a Dergano e Angilberto II. "Gli stessi principi e processi di progettazione che hanno avuto successo a New York stanno ora ispirando la prossima generazione di spazi pubblici a Milano”, conclude Sadik-Khan. 
 
Le aree pedonali della piazza – tra via Ventimiglia e via Barbavara - sono passate da 1.200 a 4.100 metri quadrati,  rese più vivibili grazie alla posa di panchine, rastrelliere e vasi fioriti. Grazie anche alla collaborazione con Retake Milano e Colorificio Sammarinese, il percorso dall’uscita della fermata M2 alla passerella Biki è stato colorato con strisce bianche e blu, alcune delle quali indicano le diverse direzioni dei luoghi di maggiore interesse nel quartiere.

La riqualificazione non ha comportato modifiche alla circolazione tra via Vigevano, corso Colombo e via Valenza, mentre è ora vietato il transito nella piazza ai veicoli privati. La fermata dei taxi è stata spostata all’esterno dell’area pedonale, mentre è stata riqualificata la fermata della linea tranviaria 2 e del bus 74.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (21)

  • Pedonalizare una parte dela piazza mi può anche andar bene. Quello che le giunte di sinistra (e non solo) continuano a non capire è che per togliere auto dalle strade occorre costruire parcheggi per residenti. Nella vicina viale Papiniano - per esempio - nello spazio lasciato libero da un concessionario costruiranno l'ennesimo condominio anziché un parcheggio/garage sotterraneo ricoperto da verde. Questa è miopia

  • Che cambiamento di mer da!!! Adesso mi tocca comprare i lampeggianti di polizia per passare?

  • Abito in XXIV Maggio ed inesorabilmente tutti i venerdi e sabati viale D’Annunzio è un parcheggio (vietato) di auto con rimozione! Stranamente niente polizia e tutto fila con caos e tanti cogli-oni che devono parcheggiare fronte Darsena. Ma riesce così difficile fare rispettare le regole?

  • Io leggo parecchi che chiedono una Milano senza auto e dico che da un lato hanno ragione ma dall'altro devono capire che per cultura e per necessità non siamo compatibili come può essere l'Olanda ad una pedonalizzazione totale. Ricordiamoci anche che servono mezzi pubblici efficienti ed H24, ci sono troppi cantieri per opere che dovevano essere pronte con Expo. In futuro con una metropolitana che raggiunge ogni luogo ed estendendo l'orario è pensabile ma ad oggi...penso che non si possa gridare al "tutti a piedi" a meno che non si viva all'interno della cerchia dei bastioni

    • Avatar anonimo di Federico C
      Federico C

      Devono capire che soldi per cambiare un auto che gia fai tanto per tenerla non ce ne sono piu nelle famiglie NORMALI da 100o euro sl mese di reddito familiare se va bene...

  • grandi assessori capaci di creare solo code e ingorghi come in piazza Repubblica. Se amano tanto le bici vadano in Olanda o in Cina.....via da Milano

  • era ora , per chi vive milano avere una macchina costa di più che il car shering quando serve .

    • Avatar anonimo di Federico C
      Federico C

      diffidate, se vi appioppano le palenali ingiuste diventa un Odissea far valere le proprie ragioni

      • Avatar anonimo di Federico C
        Federico C

        errata corrige: le penali...

  • FUORI le auto da MILANO

    • E se anche i comuni limitrofi facessero lo stesso ragionamento?

      • Ottimo. usare mezzi pubblici.

        • vai fuori te da Milano!!!

          • bah, veramente sono uno dei pochi milanesi da generazioni... qui non si tratta di andare fuori da milano, qui si tratta di venire a milano e lasciare l'auto in posteggio. civiltà.

            • Per essere un milanese da genrazioni sei alquanto miope. Ma forse sei di sinistra. Ossia cieco. Infatti se vuoi togliere le auto devi prima costruire spazi dove parcheggiarle In mancanza di ciò, eliminare le auto signi****** eliminare anche i proprietari, che andranno a vivere altrove. Siete proprio miopi come i governanti che eleggete

  • Visto che Milano è piena di parcheggi hanno pensato bene di togliere ulteriore spazio alle auto, complimenti alle teste di metallo del comune

    • Sono d'accordo con te, chicco. Quseta giunta rossa, insieme ai suoi elettori, pensa che per togliere auto basti pedonalizzare o costruire piste ciclabili. E' come se togliessero il cuore a un bue per preservarlo dall'infarto. Una Milano più moderna e vivibile dovrebbe essere riempita di parcheggi per residenti. Dopo di ciò, ben vengano le pedonalizzazioni

    • Ma vai piedi uomo di latta!

  • Balle! Passateci adesso in auto o solamente col tram il venerdì alle 19.00: coda fino all’incrocio con Coni Zugna, causato dal tappo prodotto dalla nuova fermata del tram “2”, senza contare che comunque le auto si fermano e creano disagi. Restyling... hanno piazzato panchine e vasoni e voilá il gioco è fatto

    • Avatar anonimo di Federico C
      Federico C

      tutta fuffa e fumo negli occhi.... ci vuole poco x abbindolarvi

  • Un cambiamento davvero Bello

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni europee e comunali, un milione alle urne a Milano: diretta della domenica del voto

  • Cronaca

    Bruno, il primo poliziotto amputato d'Italia: resterà in divisa dopo l'incidente, "ho vinto"

  • San Siro

    Bambino ucciso dal padre in casa: San Siro lo ricorda con una fiaccolata

  • Cronaca

    È morto Vittorio Zucconi, giornalista firma storica di Repubblica: "Il giornale piange"

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Milano, temporali forti in arrivo in città: allerta meteo della regione per "criticità gialla"

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

Torna su
MilanoToday è in caricamento