VigentinoToday

Fermato per un normale controllo, "dà di matto" e picchia i poliziotti

All'inizio il 20enne sembrava calmo, poi ha iniziato a mettere in dubbio l'autenticità degli uomini in divisa e ha sferrato pugni e gomitate

Il Naviglio Pavese

Controllato per la strada, sull'Alzaia Naviglio Pavese, un giovane milanese di 20 anni all'inizio non ha fatto problemi. Ma ad un certo punto ha cominciato a ribellarsi ed inveire contro gli agenti del commissariato Porta Genova: «Voi non siete veri poliziotti! Voi siete impostori!», ha urlato all'indirizzo degli uomini in divisa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E poi, tutt'altro che calmo, ha proseguito minacciandoli: «Ora prendo la targa della vostra macchina e vi faccio vedere io!». E' poi passato dalle parole ai fatti e ha iniziato a tirar gomitate qua e là: un poliziotto è stato ricoverato al Fatebenefratelli in seguito alla colluttazione. Agli agenti (assolutamente veri) non è rimasto altro che arrestarlo per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

Torna su
MilanoToday è in caricamento