Vigentino Today

Ladri, latitanti, clandestini: raffica di arresti e denunce in zone Colonne San Lorenzo

I carabinieri hanno arrestato 5 persone e ne hanno deferite altrettante in stato di libertà in zona movida a Milano

Colonne

Nella tarda serata di sabato e nelle prime ore di domenica i carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato 5 persone e ne hanno deferite altrettante in stato di libertà in zona movida a Milano.

I militari della Compagnia Milano – Duomo, con il supporto degli uomini della Compagnia d’Intervento Operativo del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia” e del Nucleo Cinofili Carabinieri di Casatenovo (LC), hanno proseguito senza sosta l’attività di attento monitoraggio del Corso di Porta Ticinese e delle “Colonne di San Lorenzo”, denunciando a piede libero 5 stranieri, di età compresa tra i 21 ed i 40 anni, rispettivamente il primo per furto, il secondo per porto di oggetti atti ad offendere e i restanti tre per l’irregolare presenza sul territorio nazionale.

Le compagnie di Milano – Porta Monforte e Milano – Porta Magenta, poi, hanno arrestato due 28enni, una donna romena ed un cittadino marocchino, entrambi autori di diversi furti commessi in città e destinatari di altrettanti ordini di carcerazione emessi dalla locale Procura della Repubblica.

Questo bilancio si arricchisce inoltre con altre tre catture, concluse dagli uomini del Nucleo Investigativo, che hanno rintracciato e bloccato nel capoluogo i destinatari di altrettanti ordini di carcerazione: le manette sono scattate ai polsi di 3 italiani, di 43, 44 e 55 anni, attesi in carcere per scontare le pene relative, rispettivamente, a violazioni di legge sugli stupefacenti, truffa e furto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Attentato a Barcellona: morto un milanese di 35 anni, era in vacanza con la moglie e i figli

    • Cronaca

      Affonda lo yacht di Diana Bracco dopo un incendio: paura per l'imprenditrice milanese

    • Video

      Milano, occupare per necessità: "Non potevo trascinare mia figlia su una panchina"