VigentinoToday

Occupato e subito sgomberato stabile in Ripa Ticinese

L'operazione del gruppo anarchico Ripa dei Malfattori, sventata dalla polizia dopo poche ore

Graffiti sull'edificio occupato e sgomberato (foto De Corato)

Tentativo di occupazione di uno stabile in Ripa Ticinese, nel pomeriggio del 7 gennaio 2015, da parte di circa trenta persone. Si tratta di uno stabile di proprietà del comune di Milano, adiacente al civico 83 già precedentemente occupato e poi sgomberato nell'estate del 2015, in vista di farne un hotel low cost.

Dopo circa due ore la polizia ha sgomberato i militanti del gruppo "Ripa dei Malfattori", che aveva occupato l'edificio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Ripo
    Ripo

    Dai ora voglio decine di "fucilateli", "uccidedeli", "scarti della società" scritti dagli stessi che poco sotto piagnucolano per il morto in macchina fuori da un supermercato

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Panico alle Poste: rapinatore punta coltello alla gola di un cliente ma un passante lo blocca

  • Cronaca

    Milano, azzannato da un cane al parco: "Ecco come mi ha ridotto e i padroni sono fuggiti"

  • Cronaca

    Massacra un anziano inerme durante una rapina e lo manda in coma: ecco il video choc

  • Cronaca

    Folle mezzo nudo devasta un locale e ferisce 3 persone: ci vogliono 7 pattuglie per fermarlo

I più letti della settimana

  • Incidente in tangenziale Ovest, camion perde il carico che cade sulle auto: 6 feriti, uno grave

  • Incidente a Truccazzano, si schianta in moto contro un'auto e vola in un fosso: uomo grave

  • Pregiudicati, spacciatori, buttafuori violenti e risse: il questore chiude dieci locali di Milano

  • Chiesta la libertà condizionale per Vallanzasca: dal carcere parere positivo

  • Perde il controllo durante il decollo, precipita un deltaplano: due feriti, uno grave

  • Lapo Elkann, incidente con la super Ferrari: sportello distrutto, danni per oltre 30mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento