VigentinoToday

Raggirano un'anziana e le prendono oltre 2 mila euro in un mese

I due sono stati arrestati. La accompagnavano sempre in banca, ma ad un certo punto il direttore della filiale si è rivolto ai carabinieri per vederci chiaro

L'arresto dei carabinieri (Repertorio)

Troppi prelievi dal conto corrente di una anziana, che nell'ultimo mese si era presentata più volte allo sportello, sempre accompagnata da una coppia di poco più giovane, mai vista in precedenza. Così, ad un certo punto, il direttore della filiale ha deciso di avvertire i carabinieri. Ed è finita con l'arresto della coppia che ora risponde di circonvenzione di incapaci.

L'arresto è avvenuto nella mattinata del primo giugno ad opera dei militari della stazione Gratosoglio, intervenuti in banca durante l'ennesima operazione di riscossione, stavolta di 300 euro. L'anziana, un'85enne vedova da decenni e senza figli, si era recata nella filiale bancaria come al solito insieme ai due truffatori, un 69enne ed una 66enne entrambi italiani. In un mese i due avevano fatto prelevare alla vittima più di duemila euro. 

Non solo: i carabinieri hanno scoperto che gli arrestati stavano progettando anche di cointestarsi il conto corrente dell'85enne e alcune polizze assicurative. Mentre i due sono stati portati a San Vittore, i militari hanno offerto il pranzo in caserma all'anziana per poi riaccompagnarla a casa. Le indagini proseguono per capire se la coppia avesse anche complici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento