VigentinoToday

Via Ripamonti, lo scheletro è di un latitante

Nessuno sapeva più niente dell'uomo, un friulano di circa 60 anni

Via Ripamonti

Lo scheletro trovato ieri in via Ripamonti durante uno scavo per i lavori in corso nella zona appartiene a un latitante friulano con alle spalle un mandato di cattura del 2001 e una condanna a dieci anni del 2007. L'identificazione non è stata così difficile: poco lontano è stato rinvenuto un portafoglio contenente tutti i documenti.

Nessuno ha saputo più niente dell'uomo dallo stesso 2001, che aveva precedenti per droga e per rapina, e nessuno ne aveva denunciato la scomparsa. Il ritrovamento delle ossa in mezzo a una sterpaglia fa pensare che non ci sia stata una sepoltura. Peraltro non tutte le ossa sono state ancora rinvenute, e comunque saranno le analisi che verranno fatte sui pezzi più piccoli a stabilire con una certa precisione il motivo del decesso.

Nel frattempo gli investigatori sentiranno la moglie dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento