VigentinoToday

Milano, la mamma sposta la sua giacca dalla sedia: lui la prende a pugni e le spacca il naso

La donna è finita al Policlinico per le ferite. L'uomo è stato allontanato da casa. I fatti

Foto repertorio

La mamma ha spostato la sua giacca da una sedia all'altra. E lui, soltanto per quello, l'ha insultata, minacciata e poi presa a pugni in faccia. 

Una donna di sessantacinque anni, una cittadina egiziana, è stata picchiata martedì pomeriggio da suo figlio, un uomo di trentasei anni che vive insieme alla mamma e al padre - disabile - in un appartamento in zona Gratosoglio. 

La violenza si è consumata proprio in quell'abitazione poco dopo le 15, quando il 36enne ha litigato con la vittima, colpevole - a suo dire - di aver spostato la sua giacca e di averla messa su una sedia sporca. Dopo le minacce e le offese, l'uomo ha aggredito fisicamente la madre e l'ha colpita con alcuni pugni al volto. 

La 65enne è stata soccorsa da un'ambulanza del 118 e trasportata al Policlinico, dove i medici le hanno diagnosticato una frattura al setto nasale. Per il momento, su decisione del magistrato, il figlio violento è stato allontanato dalla casa familiare. Per la denuncia si attenderà la querela della vittima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento