VigentinoToday

Cantine trasformate in dormitorio nelle case popolari

Dopo la scoperta di tre cantine al Gratosoglio, il comune ordina ad Aler di mettere in sicurezza i locali

Cantine usate come dormitorio

Cantine trasformate in dormitori al Gratosoglio. Sono tre le cantine di case popolari in cui il comune è intervenuto. A inizio febbraio due immigrati - di cui uno senza il permesso di soggiorno - sono stati fermati. E ora l'assessore alla sicurezza Marco Granelli ha firmato un'ordinanza per obbligare Aler a mettere in sicurezza le cantine entro cinque giorni.

Le cantine "certe" sono tre, come detto, ma i resti di cibo ed escrementi rinvenuti dalla polizia locale fa pensare che fossero di più, e chissà quanti i disperati che vi avevano trovato un alloggio di fortuna.

Aler ha chiesto tempo per verificare chi siano gli assegnatari delle cantine in questione. Ma è dal 2010 che i comitati e i sindacati di inquilini lanciano l'allarme, finora senza esito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento