VigentinoToday

Il parcheggio di interscambio in Abbiategrasso non si fa

Il silos verrebbe a trovarsi troppo vicino alle case, ma resta il problema di trovare parcheggio nell'area. La soluzione? Sì al parcheggio d'interscambio, però fuori dalle porte della città

Così chiude finalmente la questione il vicesindaco De Corato (PDL) in occasione di una riunione della Commissione congiunta Bilancio-Trasporti tenutasi il 1° marzo. L'annuncio ci sorprende, per una volta, piacevolmente; "il silos verrebbe a trovarsi troppo vicino alle case" chiosa il Vicesindaco e Assessore, mostrando di aver recepito alcuni dei rilievi presentati dai comitati.

La decisione viene presa dopo un periodo convulso di conferme e smentite, dove l'ago della bilancia è probabilmente da ricercarsi nell'impegno economico molto rilevante che l'opera avrebbe richiesto (le ultime stime di metropolitane milanesi s.p.a. parlano di 17,2 milioni di euro), a fronte di un dubbio ritorno economico. Gli ultimi progetti prevedevano anche l'inserimento nello stesso stabile del parcheggio di spazi ad uso commerciale da vendersi a privati, per diminuire l'impatto dell'opera sulle tasche del comune; difficile però riuscire a rendere appetibile un investimento del genere in una zona davvero ben servita quanto a grande distribuzione.
 

  Durante il giorno è un'impresa ardua trovare parcheggio  

Curioso il balletto degli annunci. Secondo il presidente di Metropolitane Milanesi Lanfranco Senn, ancora a fine gennaio l'opera risultava approvata ed era da considerarsi strategica per il piano dei trasporti dell'intera area cittadina. Un mese dopo arriva la clamorosa smentita del Vicesindaco, appena viziata dal sospetto che sempre aleggia quando si è in odore di elezioni.

Rimane però il problema della sosta in una area dove, durante il giorno, è una impresa riuscire a trovare parcheggio. A questo proposito, il comune prevede di estendere entro il 2011 il regime di regolamentazione della sosta a tutta l'area intorno alle metro tramvia sud con parcheggi "blu" a pagamento, liberi per i residenti. L'idea è positiva, ma se forse riuscirà da dare una boccata d'aria a tutta l'area circostante la stazione di Abbiategrasso, difficilmente sarà in grado di risolvere il problema dei parcheggi selvaggi che si verifica regolarmente ogni mattina.

Una possibile soluzione sarebbe sì la costruzione di un parcheggio d'interscambio, magari gratuito per tutti o per i soli abbonati ATM, situato però laddove la metro tramvia sud finisce, fuori dalle porte della città. Questo permetterebbe di ridurre il congestionamento in entrata e uscita dalla città, nonché di sfruttare efficacemente le linee di superficie. La partita, considerando anche il previsto prolungamento della linea verde fino ad Assago, è ancora tutta da giocare.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento