VigentinoToday

Il comune vince al Tar: ok alla demolizione degli "abusi" nel palazzo di via Isimbardi

L'assessore Pierfrancesco Maran: "È una battaglia vinta, adesso ripristiniamo la legalità"

Il palazzo di via Isimbardi

Il comune va avanti, con la benedizione dei giudici. Palazzo Marino può continuare con la demolizione delle opere abusive nel palazzo di via Isimbardi 31, dopo che mercoledì il Tar ha dato ragione all'amministrazione meneghina. 

Il tribunale amministrativo - spiega il comune in una nota - ha infatti respinto la richiesta con cui la proprietà dell’immobile chiedeva di sospendere l’intervento di demolizione. 

"A fronte dell’inadempienza del privato, infatti, l’Amministrazione aveva deciso di attuare i poteri sostitutivi e ripristinare lo stato iniziale dell’edificio, un tempo adibito a laboratorio ad uso terziario e trasformato dalla proprietà in piccoli appartamenti attraverso interventi illeciti", la spiegazione di palazzo Marino. Il Tar ha dato quindi ragione al Comune, dando di fatto il via libera alla demolizione delle opere abusive - scala esterna, soppalchi - e alla riapertura del portico e delle griglie di aerazione per consentire il riutilizzo in sicurezza del parcheggio sotterraneo.   

“È una battaglia vinta che dimostra il nostro buon operato - le parole dell'assessore all'Urbanistica, Pierfrancesco Maran -. Ringrazio gli uffici dell'Urbanistica e dell'Avvocatura che da anni lavorano per ripristinare la legalità in via Isimbardi 31, presto programmeremo l'intervento di demolizione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento