VigentinoToday

Chiaravalle, Comune parte civile nel processo sulla discarica

Il Comune si costituisce parte civile contro tre persone, accusate di aver gestito una discarica abusiva di rifiuti speciali a Chiaravalle. I tre, per fare spazio alla spazzatura, hanno potato anche alberi protetti da vincolo paesaggistico

Il Comune di Milano ha annunciato che si costituirà parte civile nel processo contro tre persone, accusate di aver gestito una discarica abusiva di rifiuti speciali in Via San Dionigi a Chiaravalle.

Nel 2006 la polizia locale, dopo la segnalazione di diversi residenti, ha scoperto un italiano, un albanese e un afgano che scaricavano le macerie dei cantieri edili: 1500 metri cubi ammassati nei pressi dell’antica abbazia. Per far spazio a tutto il materiale, i tre avevano anche potato alcuni alberi nelle vicinanze, protetti dal vincolo paesaggistico.

“L'area di Chiaravalle è un patrimonio naturale storico per Milano che va tutelato e difeso. E' evidente che i vincoli paesaggistici non bastano a proteggere l'area dagli scempi di gente senza scrupoli” ha detto il vice sindaco De Corato.

Nei giorni scorsi, la polizia municipale ha scoperto un altro sito abusivo in Via Ferraris, che l’Amsa ha già provveduto a sgomberare e pulire. In quell’area erano stati lasciati frigoriferi, condizionatori e rifiuti organici.

De Corato ha spiegato che il Comune si costituisce parte civile per “far valere in aula le ragioni della città, che è stata danneggiata pesantemente dal punto di vista dell' immagine oltre che ambientale”.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Ortomercato, via libera alla riqualificazione da 100 milioni di euro

  • Eventi

    Il Tomorrowland sbarca in Italia: al Parco di Monza lo storico festival di musica elettronica

  • Video

    Cannabis distribuita in piazza Castello, i Radicali regalano l'erba chiedendo la legalizzazione

  • Economia

    Sequestrato il centro commerciale di San Giuliano: "Tangenti per costruirlo"

I più letti della settimana

  • La metro frena di colpo a Cairoli e i passeggeri cadono a terra: 9 feriti su un treno della M1

  • Aldi, il re dei discount arriva in Italia: uno dei primi supermercati aprirà alle porte di Milano

  • Silenzio e lacrime: l'ultimo saluto ad Andrea, il carabiniere ucciso per sbaglio da un collega

  • Milano, ragazza stuprata in un albergo nella notte di San Valentino: arrestato pregiudicato

  • Milano, incendio in via Cogne: 14 persone intrappolate tra le fiamme, grave un 13enne

  • Lutto in Mediaset: morta Silvia Arzuffi, storica regista di "Striscia la Notizia" e "Drive In"

Torna su
MilanoToday è in caricamento